"Dal 2 luglio 1959, dai nostri primi passi, nulla è cambiato, ogni passo è servito a rafforzare la nostra promessa, la qualità.
È questa la filosofia a cui ci siamo ispirati nel corso dei nostri primi 60 anni di attività, legandoci al territorio. Ne abbiamo esaltato le tipicità con i prodotti di nicchia e con innovazione creativa, ma senza stravolgerli.
La mia cucina sa di terra e mare, di tradizione e innovazione, è un omaggio al nostro territorio.

È questo il vanto della nostra storia che abbiamo scritto, pagina dopo pagina nel corso dei decenni.
Una storia nostra ma anche Tua e che continueremo a scrivere insieme".

Antonio Dipino

Cantina delle Rarità e Enoteca

Una cantina che il Maestro Luigi Veronelli ha definito “Leggendaria”. Una delle più importanti in Italia.

Scopri di più

Il vino del mese

Pinot Bianco Vorberg

Pinot Bianco Vorberg Riserva Cantine Terlano: uno dei vini più longevi al mondo, una degustazione di 6 grandi annate introvabili....

La prova vivente di una longevità da primato.

"Una prerogativa della Cantina di Terlano sono le cosiddette "Rarità”, ossia bottiglie speciali di vini bianchi invecchiati, maturati per almeno dieci anni sui lieviti fini all’interno di cisterne d’acciaio in pressione. Ciò che più affascina di questi vini è la freschezza della loro giovinezza, un elemento che rende questo Pinot Bianco oltremodo avvincente, nonostante la sua veneranda età. È un vino che si presta alla perfezione per maturare a lungo in bottiglia. Terlano ha un terroir molto congeniale ai grandi vini bianchi, e queste Rarità ne sono la prova più tangibile."

Acquista ora

La collezione privata Caravella- Museo, racconta la nostra storia che inizia nel 1959, con la scoperta nei nostri depositi allora polverosi, nascosti, non frequentati da tanti anni, di tante opere d’arte.
Per fortuna ci sono incontri che ci segnano l’esistenza in modo indelebile. Negli anni ‘90, una sera un famosissimo architetto, molte volte nostro ospite, dopo mie varie richieste di firmarmi il progetto della nuova La Caravella, mi disse: “Il tuo ristorante è unico, è magico, vedrai nel tempo…”. Mi consigliò e mi raccomandò di inserire altre ceramiche e di restaurare i soffitti antichissimi. Feci tesoro del suo consiglio, con orgoglio e con passione, mi sono impegnato attivamente ad esporre la collezione, preservarla, migliorarla e raccontarla, raccogliendo altro materiale e notizie grazie all’aiuto di tutti. Oggi La Caravella è un Ristorante-Museo, la sua collezione privata, esposta nel ristorante, è considerata tra le più importanti al mondo, attirando l’ammirazione di molti clienti, che arrivano oltre che per la nostra cucina, anche solo per visitarlo.

La collezione all'interno del ristorante

La Caravella Art Gallery

Le ceramiche più belle della Costa d'Amalfi in uno dei vicoli storici della città

Per informazioni e contatti

Regala una cena alla Caravella

Per te e le persone che ami. Un pensiero raffinato e di gusto

Scopri come fare